Services for Contract    

Mobili su misura

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Ci sono due modi od essenziali metodi per fare od avere un mobile su misura, e per mobile intendiamo qualsiasi cucina, armadio, credenza mobile da bagno, divano ecc..

Il modo più diffuso ed economico è quello di utilizzare un mobile prodotto in serie e ridurlo con veri e propri tagli nella dimensione desiderata. Pur rifinendo i tagli con la stessa tecnica o procedura utlizzata nella produzione originaria succede che a volte la parte modificata non abbia la precisione e finitura del resto del mobile. Un esempio può essere quello di un anta con bordi leggermente stondati che dove viene ridotta presenta il bordo con finitura a squadro o spigolo vivo.

Il secondo medoto molto più costoso è quello classico del mobiliere o falegname che seguendo le misure necessarie, costruisce di "sana pianta" un mobile partendo da assi, legni o pannelli grezzi o semilavorati. In verità si potrebbe dire che esiste una terza versione o metodo che è l'unione delle due citate. Per esempio si può utlizzare la struttura di un mobile prodotto in serie ed apportargli sia modifiche che aggiunte di elementi creati appositamente al fine di ottenere la misura ed estetica progettata.

mobile-su-misuraArredi Custom (personalizzati)

I mobili per arredare su misura vengono fatti in soli due modi, uno ed il più comune è quello della riduzione a misura di elementi prodotti in serie, e l'altro modo viene fatto solo dagli artigiani ed quello di costruire di sana pianta un mobile con le misure che servono. Escludendo i mobili economici della grande distribuzione, tutte le fabbriche di mobili effettuano su richiesta il servizio di taglio a misura su quasi tutti i loro singoli elementi derivati dalla produzione in serie. Solo pochi produttori di mobili per motivi tecnici effettuano anche tagli a misura su: ante in vetro, ante con telaio o cornice e cassetti, quindi se dovessero servirci dei cassetti od ante incorniciate o vetro su misura ci dovremo rivolgere ad uno dei pochi mobilifici organizzati per fare anche questo o da un artigiano.

Il taglio inclinato per mansarde o fuorisquadro è già più facile ottenerlo da più mobilifici. In arredare c'è da fare anche la distinzione tra mobili componibili e quelli a schema fisso, questi ultimi sono composizioni con solo una o poche varianti misura, mentre le misure dei mobili componibili di serie sono state quasi uniformate dai vari produttori e quelle maggiormente utilizzate in centimetri larghezza sono: 45, 60, 90, con altezze che variano più o meno ogni 30 cm. a partire da circa 15 fino a 260 cm.. Nelle cucine ci sono maggiori disponibilità di larghezze come il 30, 40, 120 cm.. Negli armadi ci sono moduli larghi anche fino a 145 cm. Alcuni mobili design spesso hanno misure speciali. Sia i mobilifici produttori che rivenditori sono un po restii nel proporre soluzioni su misura e si preferisce sempre utilizzare gli elementi di serie, ma se non sei soddisfatto del progetto standard puoi chiedere consigli in uno studio tecnico od in questo sito.